Arte in corso
DUE IDENTITA' DEL VETRO
16/10/2021
DUE IDENTITÀ DEL VETRO
GIUSE MAGGI / GIULIANO GAIGHER

dal 16 ottobre al 7 novembre 2021
Hangart studio
Via Bargiggia , 4 Pavia

inaugurazione 16 ottobre ore 18.00

una mostra organizzata da
Hangart studio
e heart – PULSAZIONI CULTURALI
in collaborazione con Ponte43

a cura di Simona Bartolena e Armando Fettolini
in collaborazione con Silvia Manazza


Prosegue la collaborazione tra Hangart Studio di Pavia e heart-pulsazioni culturali, Associazione culturale di Vimercate (Mb).
Dopo la personale di Lorenzo Pacini, tenutasi lo scorso autunno, si apre ora la mostra Due identitÓ del vetro, dedicata alle ricerche di Giuse Maggi e Giuliano Gaigher.

Ad avvicinare i due artisti Ŕ proprio il loro materiale d’elezione: il vetro. Maggi e Gaigher sono due artisti diversi, da sempre innamorati di questo materiale seducente ma complesso, fin troppo legato a un immaginario veneziano e a luoghi comuni difficili da superare.

Entrando e uscendo dalla tradizione, Giuse Maggi e Giuliano Gaigher producono lavori senza tempo, forti di una tecnica usata con sapienza, ma autonomi nel pensiero e nella vocazione. I due artisti contaminano mondi, culture, processi creativi, plasmano la loro materia (tanto preziosa e affascinante ma tanto complicata da gestire) giocando con i colori, con le forme, con le citazioni, passando da atmosfere contemporanee e concettuali a riflessioni su un possibile aggiornamento del gusto classico.

Hangart Studio di Pavia, con i suoi muri bianchi e i suoi spazi regolari e ampi, sarÓ lo scenario perfetto per godere di queste opere intessute nella luce.

Nata a Milano e formatasi a Pavia, dove ha lavorato come ceramista, Giuse Maggi scopre il vetro nel 1990. La svolta creativa giunge grazie a una straordinaria esperienza nei paesi del Golfo, dove ha vissuto per anni. Il fascino dei paesaggi e dell’arte araba influenzano il suo sguardo e le sono fonte di ispirazione nella creazione di opere fortemente contaminate, che guardano alla tradizione delle antiche civiltÓ del deserto, ai colori intensi e brillanti dei loro tappeti e delle loro stoffe, alle forme sinuose ed eleganti dei loro manufatti. Impiegando tecniche diverse – dalla fusione al pâte de verre – la Maggi traduce in forme contemporanee, in equilibrio tra oriente e occidente, ci˛ che la sua esperienza in quei luoghi (soprattutto in Bahrain) le ha donato.
Diversa, distante, ma capace di stabilire un dialogo molto intenso con il lavoro della Maggi, Ŕ la ricerca di Giuliano Gaigher. Per Gaigher il vetro Ŕ strumento di un pensiero artistico che passa con continui ritorni e ripensamenti, dalla figurazione alla forma astratta, in un percorso coerente e sempre riconoscibile nei suoi vari aspetti. Per lui l’arte Ŕ atto di introspezione, indagine e manifestazione del sÚ. Le sue opere raccontano l’indole dell’artista, la sua complessitÓ, il suo modo di svelarsi a tratti, la sua straordinaria consapevolezza, l’intreccio tra una vena pi¨ seria e una pi¨ ironica, tra visione spirituale e racconto terreno.

Due identitÓ del vetro – Giuse Maggi / Giuliano Gaigher

dal 16 ottobre al 7 novembre 2021

Hangart studio
Via Bargiggia , 4 Pavia

inaugurazione 16 ottobre ore 18.00

Orari di apertura
da lunedý a venerdý 16.00 - 19.00
sabato e domenica 10.00 - 12.00 / 16.00 - 19.00
info al 334 9625953 oppure 335 6718438

ingresso libero
(l’ingresso Ŕ regolamentato dalle normative anti-COVID vigenti).
Non Ŕ richiesta prenotazione

Catalogo in mostra