Giuseppe Brivio
Ferroviere di professione, oggi in pensione... l'impegno civile e la cultura sono state sempre le sue passioni. L'occasione per cominciare a seguirle con continuità arriva nel 1998, quando entra nella Commissione Biblioteca della sua piccola ma vivacissima Osnago, cittadina del meratese. Come primo passo collabora nell'organizzazione di una mostra di Marc Chagall per inaugurare la nuova sede del Centro Civico, in collaborazione con la Fondazione Mazzotta. Non si fermerà più: organizza corsi di storia dell'arte, eventi culturali, mostre collettive e personali di artisti noti e meno noti, fino alla fondazione dell'Associazione Banlieue - alla periferia di tutto, che soddisfa la sua passione per la storia, la memoria, l'impegno sociale, e dell'Associazione Heart - pulsazioni culturali, nella quale ripone i propri interessi artistici e letterari. Grazie al suo impegno sono stati possibili eventi quali Qui, già, oltre e Omaggio a Morlotti, che hanno coinvolto numerosi Comuni del territorio Brianteo con mostre, conferenze, incontri, concerti e spettacoli teatrali.